XRDP su Mint 19.3

XRDP è l’equivalente del server del Desktop Remoto di su WINDOWS

Di seguito proveremo ad installarlo sulla distribuzione Mint di Linux. Come server grafico userò la Tigervnc, anche se in passato ho sempre usato XORGXRDP, ma sembra che al momento non sia disponibile per l’ultima versione Mint 19.3

Apire una finestestra di terminale, lanciare l’installazione e l’abilitazione di XRDP inserendo il codice:

sudo apt-get install -y xrdp tigervnc-standalone-server
sudo systemctl enable xrdp

Modificare il file di configurazione di XRDP, per farlo basta spostarsi nel terminale nella seguente cartella di XRDP inserendo la stringa:

cd /etc/xrdp

e sempre da terminale, lanciare il seguente script:

cat <<EOF | sudo patch -p0
--- xrdp.ini.orig       2018-07-11 14:22:02.852103588 +0900
+++ xrdp.ini    2018-07-11 14:23:30.978905479 +0900
@@ -153,6 +153,16 @@ tcutils=true
 ; Some session types such as Xorg, X11rdp and Xvnc start a display server.
 ; Startup command-line parameters for the display server are configured
 ; in sesman.ini. See and configure also sesman.ini.
+[Xvnc]
+name=Xvnc
+lib=libvnc.so
+username=ask
+password=ask
+ip=127.0.0.1
+port=-1
+#xserverbpp=24
+#delay_ms=2000
+
 [Xorg]
 name=Xorg
 lib=libxup.so
@@ -172,16 +182,6 @@ port=-1
 xserverbpp=24
 code=10

-[Xvnc]
-name=Xvnc
-lib=libvnc.so
-username=ask
-password=ask
-ip=127.0.0.1
-port=-1
-#xserverbpp=24
-#delay_ms=2000
-
 [console]
 name=console
 lib=libvnc.so
EOF

Riavviare il servizio XRDP con il comando:

sudo systemctl restart xrdp

Bastera ora collegarsi da un altro computer mediante un client come Remmina, se si usa Linus, ricordando di selezionare il protocollo RDP.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *